SHIATSU

Lo Shiatsu è una tecnica di trattamento manuale frutto della millenaria conoscenza della Medicina Tradizionale Cinese. Attraverso il tocco e la pressione lo Shiatsu valorizza le risorse vitali della persona, permettendone una migliore espressione secondo le potenzialità, i tempi e le modalità peculiari di ciascuno, generando una miglior qualità della vita qualsiasi sia l’età, la condizione e lo stato di benessere o di disagio. I benefici dello Shiatsu sul piano sintomatico e della prevenzione non sono frutto di un’attività mirata alla cura delle patologie, ma di un naturale processo di consapevolezza e di autoguarigione connesso al generale miglioramento della qualità di vita. Il fine ultimo di ogni trattamento è quello di migliorare l’equilibrio psico-fisico ed energetico, indipendentemente dallo stato e/o condizione iniziale.
 
Più che una "diagnosi" viene effettuata una valutazione energetica del ricevente, che non è formulata nei termini occidentali di fisiologia e patologia, ma in Medicina Tradizionale Cinese (Qi, Yin/Yang, movimenti e meridiani energetici, etc…), e si effettua in due modi: tramite un colloquio all’inizio di ogni seduta volto a capire l’origine dei disturbi che riporta il ricevente, e tramite il tocco morbido della regione addominale dove gli squilibri e le disarmonie si rivelano più facilmente.
 
Lo Shiatsu non solo è indicato per ritrovare/mantenere il proprio benessere a livello psicofisico, ma anche per favorire anche la consapevolezza della propria "totalità", promuovendo una maggiore armonia tra corpo-mente-spirito e ristabilendo così un contatto con le proprie emozioni e sensazioni.
L’operatore tratta varie parti del corpo, soprattuto mani e piedi, esercitando delle pressioni dolci ma profonde sui sui percorsi dei meridiani che, secondo la Medicina Tradizionale Cinese, compongono la struttura energetica del nostro essere, influenzandolo in ogni sua caratteristica (fisica, mentale, emotiva e spirituale). I disagi sono riconducibili a disarmonie e blocchi in questa struttura energetica, e quindi attraverso le pressioni, l’operatore va a sbloccare e ad armonizzare questa struttura, stimolando nel ricevente la capacità di attivare e recuperare la propria vitalità.